Sabato 23 Marzo 2019
Redazione
Direttore
Ristretti come Homepage

Login



 

 

Aosta: carcere di Brissogne, gli auguri del Garante dei diritti dei detenuti

PDF Stampa
Condividi

gazzettamatin.com, 8 gennaio 2019

 

Il Garante dei diritti delle persone sottoposte a misure restrittive della libertà personale della Valle d'Aosta, Enrico Formento Dojot, ha formulato ai detenuti della Casa Circondariale di Brissogne gli auguri per il nuovo anno.

"La condizione di restrizione della libertà personale - ha scritto ai detenuti Enrico Formento Dojot - rappresenta, come ho già avuto modo di evidenziare, una delle situazioni sicuramente più gravose da sopportare per l'essere umano. In tale condizione, può succedere che intervengano lo scoramento, la mancanza di progettualità.

E invece, durante i colloqui, ho avuto modo di percepire tra di voi confortanti potenzialità. E, come me, la percepiscono, ritengo, altri soggetti che si occupano della realtà del carcere. Nell'ottica del ritorno alla vita libera e del reinserimento nella società, principio, questo, stabilito dalla Costituzione, auspico che tali potenzialità producano risultati positivi per voi e per la comunità. Auguro a voi e alle vostre famiglie un sincero e sereno 2019."

 

 

 

06


06


06

 

 

 06

 

 

murati_vivi

 

 

 

Federazione-Informazione


 

5permille




Tutti i diritti riservati - Associazione "Granello di Senape" Padova Onlus - C.F. 92166520285 - Powered by amani.it