Mercoledì 18 Luglio 2018
Redazione
Direttore
Ristretti come Homepage

 

 

Abruzzo: Unioncamere e Prap sottoscrivono protocollo su inserimento lavorativo detenuti

PDF Stampa E-mail
Condividi

Ansa, 18 novembre 2010

 

Il Provveditorato regionale per l’Abruzzo e il Molise del dipartimento dell’amministrazione penitenziaria e Unioncamere Abruzzo hanno sottoscritto un protocollo d’intesa per favorire l’inserimento lavorativo dei detenuti.
Con l’intesa si intende porre in relazione la domanda di lavoro proveniente dagli istituti penitenziari con i bisogni occupazionali espressi dal mondo imprenditoriale in modo da incrementare le opportunità lavorative esterne rivolte ai detenuti e incentivare le lavorazioni penitenziarie e diffondere informazioni corrette ed esaustive sugli sgravi contributivi e fiscali previsti dalle legge per le imprese che assumono detenuti.
"Questo protocollo - ha detto il provveditore Salvatore Acerra - è importante per noi perché oltre a favorire l’inserimento dei detenuti in attività lavorative esterne consentirà di promuovere anche attività all’interno dell’istituto penitenziario". "Il lavoro - ha sottolineato il presidente di Unioncamere Giustino Di Carlantonio - è un valore fondamentale e quindi va riconosciuto e favorito anche nei confronti delle persone che hanno pagato il loro debito con la giustizia e che devono reinserirsi nella vita sociale e nel mondo del lavoro".

 

 

 

 

 


Tutti i diritti riservati - Associazione "Granello di Senape" Padova Onlus - C.F. 92166520285 - Powered by amani.it