Domenica 26 Gennaio 2020
Redazione
Direttore
Ristretti come Homepage

Login



 

 

Traducete quelle pagine sull'inferno delle nostre galere PDF Stampa
Condividi

di Elisabetta Zamparutti*


Il Riformista, 25 gennaio 2020

 

Violenze, suicidi, isolamento. Il Comitato anti-tortura del Consiglio d'Europa mette sotto accusa le carceri italiane, ma il suo report è solo in inglese. Va tradotto, per permettere a tutti di conoscerlo: direttori, detenuti e cittadini.

Leggi tutto...
 
Bonafede e gli innocenti. Il ministro che scivola sul carcere PDF Stampa
Condividi

di Carlo Nordio


Il Messaggero, 25 gennaio 2020

 

Com'era immaginabile, l'infelice frase del ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede, che "gli innocenti non finiscono in carcere" ha sollevato feroci critiche e imbarazzati dissensi. Il povero ministro ha chiarito che si riferiva "in quel contesto, a quelli che vengono assolti". Il che è come dire che il signor De La Palisse un quarto d'ora prima di morire era ancora in vita. È ovvio infatti che chi è assolto non finisce in galera.

Leggi tutto...
 
Le ragioni del garantismo PDF Stampa
Condividi

di Valentina Errante


Il Messaggero, 25 gennaio 2020

 

Bonafede: gli innocenti non finiscono in carcere. Bufera sul ministro, Salvini: si dimetta. Fi: "E la malagiustizia?". L'inciampo di Alfonso Bonafede ("Cosa c'entrano gli innocenti che finiscono in carcere? Gli innocenti non finiscono in carcere") tiene banco per tutta la giornata. I numeri raccontano che in tanti sono finiti dietro le sbarre ingiustamente.

Leggi tutto...
 
Questa è la sua cultura politica: quella di Davigo, di Travaglio... PDF Stampa
Condividi

di Gian Domenico Caiazza*


Il Riformista, 25 gennaio 2020

 

Lei sa, signor ministro Bonafede, che non è mio costume speculare su incidenti altrui, e ridere scompostamente di chi inciampa. Ho anche letto la sua precisazione, che questa volta francamente fatico a comprendere. Ci mancherebbe pure che l'assolto debba poi andare in galera!

Leggi tutto...
 
Bonafede e il modello Davigo: non esistono innocenti ma solo colpevoli non ancora scoperti PDF Stampa
Condividi

di Luciano Capone


Il Foglio, 25 gennaio 2020

 

Si fa presto a chiamarla "gaffe". La semplicità con cui, per due volte, il ministro della Giustizia Alfonso Bonafede ha risposto "gli innocenti non finiscono in carcere" alla giornalista Annalisa Cuzzocrea che a "Otto e mezzo" gli aveva chiesto se da Guardasigilli si preoccupasse delle tantissime persone ingiustamente recluse è una bestialità.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

 

06


06


 06

 

 

murati_vivi

 

 

 

Federazione-Informazione


 

5permille




Tutti i diritti riservati - Associazione "Granello di Senape" Padova Onlus - C.F. 92166520285 - Powered by amani.it